Le prove nei Cooking Talent Show e Nonna Super Chef

Tra gli show preferiti dal pubblico in tv, abbiamo sicuramente i talent show di cucina sia perché come tutti i reality e gli show ci divertono, ma in questo caso ci insegnano anche.

Chi di voi, di questi tempi, non si si è cimentato nella preparazione di un piatto o di un dolce a prova di chef?

Chi di voi non si è spinto un po’ oltre i propri limiti culinari dopo aver visto qualche puntata di questi programmi?

Chiunque lo ha fatto proprio perché questi cooking show ci ispirano e ci fanno credere di poter essere piccoli chef nelle nostre cucine di casa!

Nello specifico si impara sicuramente di più da quei programmi di cucina dove ci si sofferma proprio sulle prove di cucina, dove giudici sono lì per giudicare principalmente la competenza dei concorrenti, la loro creatività e la loro tecnica in cucina.

In altri cooking talent lo schema è diverso, si inseriscono sfide di cucina in un contesto più ampio come il lavoro sotto pressione in un ristorante dove poi non ci si sofferma principalmente sul cibo e sull’inventiva degli aspiranti chef, ma su altro come ad esempio in “Hell’s Kitchen – Il diavolo in cucina”.

Due show di cucina molto simili da questo punto di vista sono sicuramente “BakeOff Italia Dolci in Forno” e  “Nonna Super Chef”.

BakeOff Italia, si basa principalmente sulla creazione di dolci. Le sfide sono di tipo creativo dove i concorrenti sono invitati a creare in un tempo stabilito un dolce specifico seguendo le loro ricette e la loro creatività, al termine della quale i giudici, piuttosto che dare un voto, esprimono un semplice giudizio, sicuramente costruttivo per gli stessi concorrenti. Un altro tipo di prova è quella tecnica dove in un tempo massimo, i concorrenti devono seguire una ricetta data da Ernst Knam, giudice del talent di professione pasticcere e maestro cioccolatiere. Nella quarta edizione sono state aggiunte la prova wow dove i concorrenti realizzano un prodotto dolce salato con un’elaborata presentazione come ad esempio, una scultura di pane. Inoltre è stata anche aggiunta la prova lampo a cui i giudici possono ricorrere a loro piacere per mettere a confronto gli ultimi tre concorrenti in classifica e, in base all’esito della sfida, determinare l’eliminato della puntata.

Quindi in BakeOff Italia si dà veramente spazio alla creatività del concorrente e alle sue competenze, un po’ come avviene nel talent Nonna Super Chef.

Qui le concorrenti, tutte nonne provenienti da una regione d’Italia diversa, si scontrano nella creazione di un primo piatto della propria regione in cui devono venir fuori le proprie conoscenze nell’ambito culinario. Nelle prove seguenti bisogna “arrangiare” all’ingrediente base specifico, fornito dal programma, le proprie conoscenze ma soprattutto la propria inventiva perché ognuna delle concorrenti deve far sì che il piatto rispecchi comunque la sua terra d’origine.

Be the first to comment on "Le prove nei Cooking Talent Show e Nonna Super Chef"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*